Impignorabilità e reddito di cittadinanza

Credo che la stesura di una legge per l’impignorabilità della prima casa debba essere fatta in accordo e sinergia con la legge per il reddito di cittadinanza.

///////////////

Una legge per il reddito di cittadinanza la si potrebbe immaginare sulla base di quanto scritto in questi due articoli:
Il reddito minimo? Si può fare
Come si finanzia il reddito di base incondizionato?

In estrema sintesi si tratterebbe di andare a sostituire tutte le forme di welfare attualmente esistenti con un reddito integrativo, senza limiti di tempo e senza obbligo di cercare lavoro, a favore di quei nuclei familiari al di sotto della soglia di povertà.
La soglia di povertà, calcolata dall’Istat, varia ovviamente da Nord a Sud e sulla base della composizione del nucleo familiare.

///////////////

Circa l’impignorabilità, invece, personalmente me la immagino regolata come segue.

L’impignorabilità si applica SOLO su quelle case che costituiscono l’unico bene immobile del nucleo familiare che vi abita.
Il proprietario di tale dell’immobile deve essere nello stato di famiglia del suddetto nuclo familiare e può avvalersi di tale tutela SOLO se:
1) il proprietario e i componenti del nucleo familiare che occupano l’immobile hanno tutti domicilio (comunicazione alla questura) e residenza (comunicazione all’amm. comunale) in quell’immobile
2) l’immobile rientra nei parametri massimi stabiliti (da definire) di ampiezza e di valore, messi in relazione al numero di persone che compongono il nucleo familiare
3) il nucleo familiare del propietario ha una condizione economica complessiva al di sotto di una soglia da stabilirsi (soglia di povertà + 500€ equivalente ad una rata di mutuo ?? ).

La condizione economica è valutata in base a:
– reddito (al netto delle imposte, delle spese mediche e dell’affitto/rata del mutuo, ma comprensivo di sussidi e di ogni altra voce d’entrata del nucleo)
– patrimonio (con la sostanziale sterilizzazione della prima casa)
– indicatori di consumo (auto, ampiezza dell’abitazione, affitto)

Modalità di applicazione:
– applicabile senza limiti di tempo solo su immobili che rientrano nei parametri minimi di cui al punto 2)
– applicabile solo per un periodo di tempo limitato su immobili che superano di poco (da definire) i parametri di cui 2)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Roberta Lombardi Cittadina

Just another WordPress site

Carla Ruocco

Portavoce cittadina al parlamento del Movimento 5 stelle - Vice Presidente Commissione Finanze

VociAlVento

pensieri laterali

Pullinpulse's Weblog

Un contenitore a supporto del mio impegno sociale, ma anche uno spazio per condividere musica, arte, cultura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: